Da cosa ti protegge Sonno Sicuro

GLI ACARI

acari-2

Non si vedono, non si sentono, non pungono, ma sono con noi a migliaia, a milioni. Sono una delle principali cause di allergia respiratoria. Non si diventa allergici all’acaro di per sè, bensì ad alcune particelle presenti nelle sue feci. Quando inaliamo o entriamo in contatto con queste particelle fecali, insorge una infiammazione (nel naso, occhi, polmoni o cute) con successiva comparsa dei sintomi (asma, prurito e dermatite). L’eliminazione completa degli acari della polvere è quasi impossibile, tuttavia si può cercare di ridurre al massimo la sua concentrazione nell’ambiente domestico, seguendo semplici regole: Materassi e cuscini devono essere avvolti in involucri impermeabili agli allergeni ma permeabili al sudore umano e vanno lavati ogni 2-3 mesi alla temperatura di 55-60°C.

LE CIMICI

cimice-letti_interno

Le cimici da letto, note anche come cimici dei letti o cimici del materasso, sono dei piccoli insetti succhiatori di sangue (ematofagi), che tendono a vivere nelle stanze da letto e a pungere le persone nel corso della notte. Le punture delle cimici da letto non sono pericolose e non trasmettono alcuna malattia, ma provocano comunque una sensazione assai fastidiosa, perché possono dar luogo ad arrossamenti cutanei e a prurito. Le cimici da letto sono attratte dal calore che si crea nelle stanze da letto durante la notte e dall’anidride carbonica esalata da coloro che vi soggiornano. Ecco per quale motivo è più facile rintracciarle in questi luoghi della casa e perché si chiamano in questo modo.

LE PULCI

pulci

Le pulci nell’uomo sono parassiti di estrema pericolosità, perché piccoli, veloci nelle operazioni di puntura e estrazione del sangue, ma soprattutto, perché vettori di malattie fastidiose e poco sicure per la salute umana. Si possono incontrate diverse specie di pulci nell’uomo, la maggior parte delle quali provenienti dagli animali domestici infestati. Le pulci nell’uomo colpiscono generalmente sulle gambe e sulle caviglie, attraverso due o più punture, una successiva all’altra. Le punture di pulci nell’uomo vengono avvertite immediatamente e possono gonfiarsi e infiammarsi, causando dolore per almeno una settimana.

LA MUFFA

muffe

Un problema delle abitazioni moderne, specialmente quelle a risparmio energetico che limitano quindi la dispersione termica, è la scarsa ventilazione. Questa problematica può contribuire alla formazione di muffe e funghi, che trovano il loro habitat ideale nel materassi. Non sono da sottovalutare l’effetto che muffe e funghi possono avere sulla nostra salute, infatti producono sostanze tossiche che provocano irritazioni al naso, occhi, gola, tosse, prurito, asma ed altre patologie legate alla respirazione, inoltre liberano altre sostanze che conferiscono all’ambiente il classico odore di muffa.